Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
24 Agosto 2022 21:00 Esporta in Calendario

Orto Botanico

Via Orto Botanico, 15
Padova, Pd 35123 Italia

Telefono 0498273939

Website: Sito dell'Orto Botanico

Esporta la mappa

Programma

Agosto 24 @ 21:00 - 23:00

Organizzatore

Orto botanico di Padova
Email: https://www.ortobotanicopd.it/

L’Orto botanico di Padova si trasforma nell’ambientazione speciale di Stand-Alones (Polyhphony), un progetto artistico di Liquid Loft, sotto la guida di Chris Haring, che si compone di sinfonie e movimenti solistici. Ogni performance da solista è una composizione coreografica che utilizza una musica, un linguaggio o un suono molto specifico che suscita meraviglia e sorpresa, proprio come ciascuna delle piante del primo orto botanico universitario del mondo. Ispirati dai concetti artistici di forma, linea e prospettiva, gli utopici personaggi di Liquid Loft emergono da un apparente vuoto, costruendo una polifonia di segni ed emozioni e inseguendo o rifuggendo, di volta in volta, l’unisono perfetto. La drammaturgia si fonda sulle interconnessioni create dagli spettatori stessi, legate all’ambiente circostante, alla direzione del movimento e all’ordine in cui decidono di sperimentare la performance.

Il biglietto d’ingresso (tariffa unica 5 euro) è acquistabile online o in biglietteria a partire dall’11 luglio.

L’ingresso è gratuitosu prenotazione, per alcune categorie: bambine e bambini fino a 5 anni; studentesse e studenti e personale Unipd; persone con disabilità e accompagnatore; giornaliste e giornalisti; guide turistiche e abbonati Orto botanico. Le prenotazioni sono disponibili dall’11 luglio.

L’evento si svolge all’aperto, sul prato di fronte alle serre del Giardino della biodiversità che saranno eccezionalmente visitabili per tutta la serata. In caso di maltempo sarà rimandato a giovedì 25 agosto.

Liquid Loft è una compagnia di danza internazionale fondata a Vienna nel 2005 dal coreografo Chris Haring, dal musicista Andreas Berger, dalla danzatrice Stephanie Cumming e dal drammaturgo Thomas Jelinek. Ispirati dalla letteratura fantascientifica e dalla teoria cyborg, i lavori di Liquid Loft riflettono il modo in cui le percezioni e i corpi vengono trasformati attraverso i media e la tecnologia.

L’evento, organizzato in occasione delle celebrazioni per gli 800 anni dell’Ateneo, si inserisce all’interno di Estate in Orto, una serie di appuntamenti estivi legati al tema Libera la natura, che danno modo al pubblico di “vivere” pienamente i suoi spazi e le sue collezioni, raccontando i segreti del mondo vegetale in un luogo unico che è anche Patrimonio mondiale Unesco.