Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
27 Gennaio 2022 17:00 Esporta in Calendario

Archivio Antico di Palazzo Bo

Via VIII febbraio, 2
Padova, Pd 35122 Italia

Esporta la mappa

Programma

Gennaio 27 @ 17:00 - 19:00

Nell’ambito delle celebrazioni per l’ottocentenario dell’Università di Padova, l’Ufficio Public engagement – Area Comunicazione e marketing organizza un incontro in occasione della Giornata della memoria che, il 27 gennaio di ogni anno, commemora le vittime dell’Olocausto.

Dopo i saluti istituzionali da parte di Monica Salvadori, prorettrice con delega al Patrimonio artistico, storico e culturale dell’Università di Padova, Francesca Benciolini, Comune di Padova e Lajos Pintér, console generale onorario di Ungheria a Verona, l’incontro si apre con la presentazione di “Budapest – Sulle orme di Giorgio Perlasca”.
Si tratta di un video realizzato grazie al contributo della Regione Veneto da alcune studentesse e studenti di scuola secondaria di secondo grado che, nell’estate del 2021, accompagnati dal diario di Giorgio Perlasca, hanno individuato un preciso itinerario che si snoda nella capitale magiara toccando i luoghi salienti dove il “Giusto delle Nazioni”, nell’inverno tra il 1944 e 1945, salvò migliaia di ebrei ungheresi dalla deportazione, fingendosi console spagnolo.

Intervengono: Franco Perlasca e Luciana Amadio della Fondazione Giorgio Perlasca – Padova.

La seconda parte della giornata è dedicata alla ‘Riflessione sul tema della memoria: come coltivarla, come prendersene cura’.
Intervengono: Giulia Simonedocente di Storia contemporanea   –  SPGI Università di Padova, Cinzia Franchi, docente di Letteratura ungherese – DisLL Università di Padova – Alessandra Coin  –  responsabile Comunità di Sant’Egidio Veneto, videotestimonial di studentesse e studenti.

Modera l’incontro Marco Mascia, Università di Padova.

I posti in sala sono esauriti. È comunque possibile seguire l’evento anche online su piattaforma Zoom.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Centro di Ateneo per i Diritti Umani “A.Papisca”,  la Fondazione Perlasca, il Consolato Generale Onorario di Ungheria a Venezia, l’Associazione Culturale italo-ungherese del Triveneto e la Regione del Veneto.

Locandina