Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
16 Marzo 2022 10:30 Esporta in Calendario

Museo di Geografia dell’Università di Padova

Via del Santo, 26
Padova, Pd 35123 Italia

Telefono 049 827 4276

Website: //www.musei.unipd.it/it/geografia

Esporta la mappa

Programma

Marzo 16 @ 10:30 - 12:00

L’evento Cultura e scienza nell’epoca della colonizzazione, si inserisce all’interno del ciclo di incontri Dall’Oltremare al Sud Globale. L’Università di Padova dalla colonizzazione all’azione globale per lo sviluppo, coordinato da Elena Calandri, docente di Storia delle relazioni internazionali nel Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali e con la collaborazione di Spgi, Sezione Geografica del Dissgea, Centro per la storia dell’Università in occasione delle celebrazioni per l’ottocentenario dell’Ateneo.

Le discipline scientifiche e umanistiche, incalzate dal positivismo e dalla rivoluzione industriale e tecnologica, elaborano canoni e strumenti per la conoscenza di natura e umanità extra-europee. La colonizzazione è un lievito e un laboratorio culturale, che rinnova discipline antiche come la geografia, nel cui Gabinetto padovano Antonio Biasutti insegna l’Africa, o nuove come l’antropologia, portata a Padova da Giovanni Canestrini, affascinata dalle civiltà “primitive” dell’Oceania, pur guardando soprattutto alle realtà regionali della nuova nazione italiana. L’etnocentrismo europeo plasma lo spirito dell’Italia unita, ma il ruolo minore dell’Italia nell’espansione coloniale fa sì che la ricerca e la didattica delle università seguano con lentezza il percorso dei modelli accademici di Francia e Germania. Attraverso il caso della scienza medica si constata come la tradizione plurisecolare dei medici viaggiatori veneziani evolve sotto la spinta delle scoperte e delle conquiste, dando vita ai nuovi approcci che interpretano e contribuiscono a plasmare obiettivi e canoni scientifici.

Intervengono: Maurizio Rippa Bonati, Dipartimento di scienze Cardio-toraco-vascolari Università di Padova, Andrea Cozza, PhD in Storia della medicina, Università di Padova, Chiara Gallanti Museo di Geografia Università di Padova, Andrea Pase Dipartimento di Scienze storiche, geografiche e dell’Antichità Dissgea, sezione di Geografia, Università di Padova.

L’evento si svolge in presenza, su iscrizione.
È possibile seguire l’incontro anche in diretta streaming sul canale Youtube dedicato agli eventi per gli 800 anni dell’Università di Padova.

Dall’Oltremare al Sud Globale. L’Università di Padova dalla colonizzazione all’azione globale per lo sviluppo è un ciclo di eventi, della durata di circa un’ora e mezza ciascuno, che si svolgono in presenza, all’interno degli spazi museali dell’Università, e online. Gli incontri raccontano, attraverso video, immagini e testimonianze, come l’Università, ma anche studiose e studiosi, studentesse e studenti abbiano contribuito a plasmare la percezione reciproca fra l’Italia e le istituzioni e i popoli delle regioni dell’Asia, dell’Africa, dell’America latina e dell’Oceania. Dall’Illuminismo alla colonizzazione, dagli imperi alla decolonizzazione e alla trasformazione dei rapporti Nord-Sud fino all’interdipendenza globale di oggi, il ciclo di conferenze illustra come le discipline scientifiche e umanistiche e le istituzioni universitarie siano stati potenti strumenti politici, specchi, ma anche luoghi di elaborazione del pensiero e dei canoni culturali del proprio tempo. Lungi dall’essere neutrali, esse sono state attrici della costruzione, ricca di luci quanto di ombre, dell’umanità globale.

Dopo l’evento, è possibile partecipare alla visita guidata al Museo di Geografia. Sono disponibili due turni di visita della durata di circa un’ora per gruppi di massimo 15 persone. Il link per l’iscrizione alla visita guidata è presente nell’email di conferma della prenotazione all’evento.

Ci si può inoltre iscrivere online alla visita guidata gratuita al Museo di Geografia.

Locandina