Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
23 Novembre 2022 10:30 Esporta in Calendario

Aula Nievo a Palazzo del Bo

Via 8 Febbraio, 2
Padova, Pd 35122 Italia

Esporta la mappa

Programma

Novembre 23 @ 10:30 - 13:30

Nell’accogliere l’invito del Parlamento Europeo a celebrare il 2022 come Anno Europeo dei Giovani, l’Ufficio Public engagement – Settore Servizio Civile dell’Area Comunicazione e marketing dell’Università di Padova, il 23 novembre organizza l’evento “Diritti e responsabilità per una cittadinanza impegnata”, con l’obiettivo di coinvolgere quella parte di comunità universitaria giovanile, composta da studentesse, studenti, operatrici ed operatori volontari del Servizio Civile.

L’evento, che rientra nel palinsesto degli eventi per le celebrazioni degli 800 anni dell’Ateneo, si apre con i saluti di Monica Fedeli, prorettrice alla Terza Missione e ai rapporti con il territorio dell’Università di Padova.

A seguire, gli interventi delle studentesse e degli studenti rappresentanti nel Senato accademico e nel Consiglio di amministrazione, di Marco Mascia, presidente del Centro di Ateneo per i Diritti Umani “A. Papisca”, Sara Bin, ricercatrice Fondazione Fontana onlus, Margherita Colonnello, assessora comunale, Annalisa Frisina e Mariam Camilla Rechchad dipartimento FISPPA, Alessandro Patelli dipartimento di Fisica e astronomia, Agata Mannino e Francesco Fiorani dipartimento Tesaf, Mauro Conti, Eleonora Losiouk e Alessandro Brighente dipartimento di Matematica, Dario Gregori e Honoria Ocagli dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità pubblica – Unità di Biostatistica Epidemiologia e Sanità Pubblica, e Libera Clemente Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina.

L’evento si chiude con le presentazioni dei progetti di Ateneo, autofinanziati, presentati da giovani e rivolti ad altrettanti giovani (dalle scuole secondarie di secondo grado all’università) inerenti i temi della sostenibilità, della salute, dell’inclusione e dell’educazione, anche informatica e un dibattito.
Modera Marco Mascia.

La partecipazione all’evento è libera fino ad esaurimento dei posti disponibili. È consigliata la prenotazione.
Per agevolare le procedure di registrazione si chiede di presentarsi alle ore 10.

Programma